Hemerocallis

Il genere Hemerocallis appartiene alla famiglia delle Liliacee e proviene dall’estremo Oriente, in particolare da Cina e Giappone. Queste piante sono ottime per essere allevare in vaso, ma vanno per la maggiore anche in giardini ed aiuole. La loro caratteristica principale è una continua e prolungata fioritura durante tutta la stagione. Le foglie di questa pianta sono molto lunghe e ciò gli dona una grande eleganza, particolari anche i fiori, molto simili a quelli dei gigli, che sbocciano la mattina e sfioriscono la sera.

Ambiente ed esposizione

hemerocallis bridgetL’hemerocallis ama moltissimo la luce del sole ma non è affatto una pianta esigente. Sebbene infatti, come detto, sia di certo preferibile metterla in una zona assolata che sia anche a contatto diretto con i raggi del sole, la pianta non soffrirà più di tanto una posizione all’ombra, a patto che vi sia almeno qualche ora di sole pieno. L’hemerocallis si caratterizza per la differenza di tolleranza alla luce solare a seconda dei colori, gli esemplari più chiari avranno maggiore bisogno di luce solare a differenza di quelli più scuri, che assorbendo maggiormente il calore avranno più difficoltà nel tollerarlo.
Il Terreno
Il terreno preferito da questa pianta è fertile, con aggiunta di torba e poca sabbia, perché deve essere drenante ma rimanere allo stesso tempo piuttosto umido.
Rif. https://www.giardinaggio.net/giardino/bulbi/hemerocallis.asp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *