Hemerocallis

Hemerocallis

Terreno. Le Hemerocallis sono abbastanza indifferenti al pH del suolo, ma mostrano di gradire condizioni vicine alla neutralità. In ogni caso, è meglio che il terreno sia arricchito di materia organica, per es. letame ben maturo. Molti consigliano un terreno simile a quello per la coltivazione dei pomodori, ricco di humus e di umidità.

Esposizione. Alcune specie o varietà non recenti gradiscono una situazione di mezz’ombra, ma di norma sono piante che amano molto il pieno sole.

Cure. La distanza fra pianta e pianta non dovrebbe essere inferiore a 30 cm. Le annaffiature sono essenziali per ottenere una crescita regolare ed una fioritura rigogliosa: senza un abbondante approvvigionamento d’acqua, si hanno pochi fiori e anche più piccoli. Viceversa, la maggior parte degli ibridi rifiuta un terreno non ben drenato e con acqua stagnante. Una buona concimazione è pure consigliabile: all’inizio della primavera si usi un fertilizzante con più azoto, mentre più tardi è più adatto un prodotto con maggior tenore di potassio. In autunno, è bene pacciamare con materiale organico, abbondando nello spessore se si è in un’area fredda.

Moltiplicazione. Le Hemerocallis non amano essere disturbate, ma la divisione per gli esemplari ormai ben irrobustiti è particolarmente raccomandata, anche allo scopo di ringiovanire le piante. Si effettua ogni tre-cinque anni (secondo il vigore) estraendo il cespo e separando con una lama affilata porzioni esterne e radicate di fusti; le foglie vanno tagliate fino ad 8-10 cm. I getti sono poi messi direttamente a dimora in giardino se l’operazione è stata effettuata in primavera, oppure in vaso se si è fatta in settembre, dopo la fioritura. Ciò che conta è che la pianta abbia il tempo di consolidarsi bene nel terreno, prima dell’inverno.

Malattie. Il fogliame giovane è spesso preda ambita da lumache e limacce, mentre alcuni afidi attaccano pure le foglie lasciando tracce biancastre.
Rif.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *